Il limite può diventare una risorsa. L’intervento di Matteo all’ECF 2021

Il 25 settembre 2021 si è tenuta a Roma la prima edizione dell’Economy Comparison Future, evento targato Sefap nella meravigliosa cornice dell’Auditorium del Seraphicum. Creatività, concretezza e autenticità sono stati i temi conduttori durante l’intervento dei cinque relatori, tra cui la presenza di Matteo Ferretti, in rappresentanza di Musa Studio, e Gabriele Rizzo, futurista e consulente politico per la NATO e U.S. Air Force.
29 Settembre 2021
Storie

Matteo ha tenuto un intervento puramente esperienziale, descrivendo come sia riuscito, insieme ai suoi clienti, ad esaltare le risorse creative presenti all’interno di essi.

Di seguito il suo intervento.

Buon pomeriggio a tutti, mi presento. Mi chiamo Matteo Ferretti e sono co-fondatore insieme a Moreno Sangermano di Musa Studio. La nostra realtà è una squadra formata da otto professionisti che si occupano di marketing, comunicazione ed editoria.

Oggi noi parliamo di creatività, concretezza e autenticità: dopo anni di esperienza professionale e grazie all’intervento di Luca Strambi, ci siamo resi conto che Musa Studio non è la solita “web agency” che ti propone un piano di marketing standardizzato per ottenere visibilità. 

Il nostro core-business sono le storie, i racconti che ci riportano i nostri clienti. Ascoltiamo il loro vissuto e cerchiamo di individuare le risorse per co-costruire una campagna di comunicazione su misura dei clienti, e vi assicuro… le risorse sono già presenti dentro di loro. Tutti gli ingredienti per una comunicazione autentica ed efficace sono già presenti nella storia di ognuno. Il lavoro di Musa Studio è solo quello di esaltarle in una veste più creativa e originale.

Vi faccio un paio di esempi.

A febbraio ci contatta un famoso studio di tatuaggi di Roma (non posso fare nomi per ragioni di privacy). Ci accomodiamo sul divano e – credetemi, non sto esagerando – occupano venti minuti del nostro incontro a lamentarsi del crescente numero di pseudo artisti-tatuatori che stanno divorando una grande fetta di mercato a causa dei loro tatuaggi di scarsa qualità ad un prezzo decisamente più vantaggioso. Venti minuti, non uno di meno. Al termine della lamentela, uno di loro sembra esaurire la sua rabbia e fa spazio ad una considerazione interessante:

“Eppure noi siamo la prima generazione di tatuatori”.

Ed io: “Che significa?”

“Che siamo presenti sul territorio da oltre 20 anni, facciamo corsi di tattoo alle nuove generazioni e siamo la vecchia guardia dei tatuaggi old style.” 

“Ok, che ne dite di ricamare la vostra identità esclusivamente su questi punti?”

Improvvisamente, li vedo accesi, illuminati, ispirati da questa nuova idea. Nei giorni successivi hanno lavorato autonomamente sulle loro grafiche e sui social. Musa Studio ha curato gli aspetti generali della comunicazione, rispettando sempre la nuova identità e mettendo costantemente al centro le risorse del cliente.

Vedete come il limite può diventare una risorsa?

Ora, io non vi so dire se hanno avuto un aumento di fatturato dopo la nostra chiacchierata, ma vi posso confermare con certezza che hanno deciso di dedicare tutti i martedì della loro settimana a lavorare autonomamente sulla loro comunicazione. Quel giorno non è dedicato ai loro clienti, ma a loro stessi. Quando ci si allena, si vince sempre.

Vi racconto il secondo e ultimo esempio. Un mio amico psicologo e psicoterapeuta mi chiede di visionare il suo curriculum che avrebbe dovuto spedire ad una nota azienda di gioielli. Leggo attentamente tutte le pagine e gli riporto il seguente feedback:

“Complimenti, il tuo curriculum è pieno di titoli accademici ed esperienze professionali, però non emerge l’aspetto umano e motivazionale del tuo lavoro. Perché hai deciso di diventare uno psicoterapeuta?”

Momento di silenzio. Lascio spazio al suo dubbio, a quel vuoto che genera creatività. Dopo un minuto mi dà delle risposte tanto commoventi da farmi percepire la sua passione. Vi giuro che in quel momento desideravo diventare uno psicoterapeuta come lui. Ma forse è meglio di no! 🙂

Vado avanti: “Secondo te, cosa hanno in comune i tuoi pazienti?”

Momento di silenzio. Spazio creativo.

“Beh, in effetti sono tutti molto giovani”.

“Bene, secondo te c’è un motivo per cui sono così giovani?”

Momento di silenzio. Spazio creativo.

Successivamente mi dà risposte che toccano profondamente la sua storia personale, mi commuovo di nuovo. Cerco un po’ di lucidità in me e gli chiedo: “Che ne dici di trascrivere tutto quello che mi hai raccontato in una lettera di presentazione? Se mi sono commosso io, spero che si commuovano anche altri lettori!”. E così ha fatto.

Concludo ringraziando Mariella Giuffrè. Tempo fa mi consigliò un libro, “Nati per vincere”. Un paragrafo è dedicato alla differenza tra vincenti e perdenti

Vincente è colui che è pienamente consapevole di sé, delle proprie sfumature, delle proprie parti emergenti e nascoste. Questa consapevolezza aiuta le persone ad essere più autentiche. Il lavoro di Musa Studio è quello di allenare costantemente i nostri clienti a mettere a fuoco le proprie risorse, per sentirsi sempre più autentici, concreti e creativi.

Grazie a tutti.

ecf, limiti, risorse

Servizi

Web

Realizzazione e gestione di siti web, e-commerce, blog e portali di informazione.

Social

Gestione dei canali Social: Facebook, Instagram, Twitter, YouTube.

SEO

Tutti i nostri progetti web sono seo-oriented, ovvero ottimizzati per la ricerca su Google e gli altri motori di ricerca principali.

Google ADS

Gestiamo campagne di Google ADS ovvero la pubblicità sul motore di ricerca Google.

Grafica

Realizzazione logo e immagine coordinata. Grafica per web, volantini, locandine e biglietti da visita.

Editoria

Editing completo di libri (revisione, impaginazione, copertina), riviste e fumetti (lettering).

Eventi

Organizzazione e promozione di eventi e spettacoli teatrali, attività di ufficio stampa e comunicazione.

Formazione

Corsi di formazione di gruppo o individuali su tutte le aree di nostra competenza qui riportate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Racconta la tua storia.


Noi raccontiamo storie comuni, di fallimento e di successo, e lo facciamo perché queste storie ispirano noi e i nostri clienti.

Sono storie di coraggio, ci aiutano a comprendere che non siamo mai davvero soli quando affrontiamo le sfide della vita: in qualche luogo o in qualche tempo, esiste o è esistito qualcuno che si trova nella nostra stessa situazione.

Questa sensazione si trasforma in empatia, in relazione… e ci fa sentire meno soli. Siamo interconnessi, siamo strade che si incrociano continuamente.  Le storie viaggiano lungo queste strade.

Possiamo continuare a correre ma possiamo anche fermarci, di tanto in tanto, per comprendere chi si muove insieme a noi. Noi siamo disposti a fermarci per ascoltare la tua storia, se hai voglia di farlo anche tu… fermati e raccontacela.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per restare aggiornato sulle storie e i casi studio dei nostri clienti.