«Io sì, che avrò cura di te». Il testamento d’amore universale di Franco Battiato

Il maestro Franco Battiato ci lascia in dono uno dei brani più amati nella musica italiana: un’opera bellissima, piena di grazia e di misteri, che spesso sfiorano il divino.

20 Giugno 2022
Storie
Franco Battiato

Franco Battiato, all’anagrafe Francesco, ma successivamente battezzato Franco da Giorgio Gaber per evitare omonimie con Guccini durante la trasmissione televisiva “Diamoci del tu”, è stato uno dei padri fondatori della musica pop italiana.

Dagli esordi sperimentali alla ricerca della popolarità

Nei primi anni ‘70 esordisce con alcuni dischi pregni di sperimentazione sonora, attraverso l’utilizzo massiccio e inesplorato di sintetizzatori, tastiere e drum machine. Alcuni dischi come Fetus e Pollution producono nell’ascoltatore un effetto disorientante, seguendo la corrente rock progressive molto di moda in quegli anni, ma che aveva un pubblico abbastanza ristretto. Nasce la musica elettronica.

Quindi Battiato decide di invertire la rotta, uniformandosi nella scia della cultura pop, per raggiungere un solo scopo: la popolarità.

Ed in questo Battiato trova non poche difficoltà poiché le strutture della canzone pop, a differenza di quella progressive, sono molto limitate. Occorre fare un estremo lavoro di sintesi per aderire perfettamente agli standard popolari, in termini di durata, massimo 3 o 4 minuti, e di struttura: introduzione, strofa, ritornello, strofa, ritornello, bridge, ritornello.

Franco Battiato in studio di registrazione

E lui ci riesce perfettamente: nel 1981 pubblica l’album “La voce del Padrone”, un disco brevissimo (30 minuti circa) in cui ogni brano – consentitemi la franchezza – è un capolavoro di musica. Nessun effetto riempitivo, solo brani che ancora oggi rappresentano i capisaldi della produzione di Battiato.

E come sintetizzare il concetto dell’amore in meno di quattro minuti?

Nel 1996 Franco Battiato pubblica il brano “La cura” nel disco “L’imboscata”. Il Maestro riesce perfettamente a descrivere quella sensazione di libertà e infinito che solo l’amore produce: 

“Supererò le correnti gravitazionali, lo spazio e la luce per non farti invecchiare”. 

Un amore senza tempo e onnipresente, che quasi sfiora il divino. Sembra una lettera d’amore di Dio rivolta all’umanità. Nessuna citazione di razza, sesso, ideologia: La cura è un dialogo d’amore universale, che chiunque potrebbe dedicare alla persona amata.

Ti salverò da ogni malinconia,
perché sei un essere speciale
ed io avrò cura di te.
Io sì, che avrò cura di te.

battiato, Musica

Web+

Il tuo sito è al sicuro.

Servizi

Web

Realizzazione e gestione di siti web, e-commerce, blog e portali di informazione.

Social

Gestione dei canali Social: Facebook, Instagram, Twitter, YouTube.

SEO

Tutti i nostri progetti web sono seo-oriented, ovvero ottimizzati per la ricerca su Google e gli altri motori di ricerca principali.

Google ADS

Gestiamo campagne di Google ADS ovvero la pubblicità sul motore di ricerca Google.

Grafica

Realizzazione logo e immagine coordinata. Grafica per web, volantini, locandine e biglietti da visita.

Editoria

Editing completo di libri (revisione, impaginazione, copertina), riviste e fumetti (lettering).

Eventi

Organizzazione e promozione di eventi e spettacoli teatrali, attività di ufficio stampa e comunicazione.

Formazione

Corsi di formazione di gruppo o individuali su tutte le aree di nostra competenza qui riportate.
Racconta la tua storia.

Noi raccontiamo storie comuni, di fallimento e di successo, e lo facciamo perché queste storie ispirano noi e i nostri clienti.

Sono storie di coraggio, ci aiutano a comprendere che non siamo mai davvero soli quando affrontiamo le sfide della vita: in qualche luogo o in qualche tempo, esiste o è esistito qualcuno che si trova nella nostra stessa situazione.

Questa sensazione si trasforma in empatia, in relazione… e ci fa sentire meno soli. Siamo interconnessi, siamo strade che si incrociano continuamente.  Le storie viaggiano lungo queste strade.

Possiamo continuare a correre ma possiamo anche fermarci, di tanto in tanto, per comprendere chi si muove insieme a noi. Noi siamo disposti a fermarci per ascoltare la tua storia, se hai voglia di farlo anche tu… fermati e raccontacela.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per restare aggiornato sulle storie e i casi studio dei nostri clienti.