Grazie alla magia di Ivan Reitman, io sono un Ghostbuster

Ivan Reitman oltre ad essere il regista dei Ghostbusters, è stata una persona alla continua ricerca della magia nelle piccole cose. La sua capacità di osservare le particolarità della vita lo ha reso senza dubbio un visionario della fantascienza in termini più realistici.

17 Febbraio 2022
Storie
Ivan Reitman

La storia dei Ghostbusters la conosciamo bene. Tre scienziati newyorkesi disoccupati mettono in piedi un servizio di eliminazione del paranormale. Si stabiliscono in una stazione di pompieri abbandonata e assumono personale per combattere il risveglio delle attività paranormali. Ma quando viene aperto un portale multidimensionale, affronteranno un nemico per salvare la città dalla distruzione.

Tutto questo ha inizio grazie a Dan Aykroyd, da sempre appassionato al paranormale. Mostrò la sua prima stesura dei Ghostbusters ad Ivan, che ne rimase completamente stupito.

Dan Aykroyd, Bill Murray e Harold Ramis in Ghostbusters (1984)

La storia però era troppo stravagante, ambientata in un futuro pieno di navi spaziali, alieni, pianeti inesplorati: Ivan, d’altro canto, voleva una sceneggiatura più realistica e autentica.

Perché non ambientiamo il film nella città più bella del mondo, New York?

Dan accettò e scelsero Harold Ramis come secondo sceneggiatore per la nuova stesura, a patto che fosse inserito nel cast del film.

La scelta del produttore ricadde immediatamente su Frank Price, allora presidente e amministratore della Columbia Pictures. Quest’ultima finanziò 25 milioni di dollari (più di quanto sperato) ad una sola condizione: il film sarebbe dovuto uscire l’8 giugno del 1984 poiché in estate gli incassi al botteghino sarebbero stati più remunerativi. Era il maggio del 1983, solo dieci mesi di riprese, ma Ivan iniziò immediatamente a lavorare sul film.

A casa Dan Aykroyd, Ivan e Harold scrissero scrissero l’intera sceneggiatura, non senza una buona dose di fumo.

Mentre iniziavano le riprese, il colosso dell’acqua zuccherata Coca Cola acquisì la Columbia, che non credeva fermamente nel progetto di Frank Price. 

Inoltre il nome Ghostbusters apparteneva alla “Filmation” (produttori di He-Man) che non voleva cedere i diritti.

Nei primi mesi, le riprese vennero raddoppiate per girare le stesse scene sia con il nome Ghostbuster che Ghostbrakers. Ivan era esasperato, non riusciva a girare il film due volte in così poco tempo a disposizione. 

La leggenda narra che il direttore di produzione telefonò agli uffici della Columbia per fargli ascoltare una folla di 400 comparse che urlava energicamente “Ghostbusters, Ghostbusters…”

Purtroppo la Coca Cola lasciò poco potere decisionale a Frank, il quale si dimise per diventare direttore della Universal Pictures: una mossa strategica ben pensata. In quegli anni la Filmation era diretta proprio dalla Universal e Frank dalla sua nuova posizione riuscì a trovare un accordo per concedere il titolo Ghostbusters.

“Furono dieci mesi di riprese frenetiche, ma sono passati in fretta. Sono stato spavaldo in questo film ma avevo una sensazione che fosse una bella storia in una bella città, sono molto orgoglioso del lavoro che ho fatto.”

Il 12 febbraio 2022 ci lascia Ivan Reitman, l’uomo che mi ha permesso di essere un Ghostbuster. 

E tu, chi chiamerai?

ghostbusters, ivan reitman

Web+

Il tuo sito è al sicuro.

Servizi

Web

Realizzazione e gestione di siti web, e-commerce, blog e portali di informazione.

Social

Gestione dei canali Social: Facebook, Instagram, Twitter, YouTube.

SEO

Tutti i nostri progetti web sono seo-oriented, ovvero ottimizzati per la ricerca su Google e gli altri motori di ricerca principali.

Google ADS

Gestiamo campagne di Google ADS ovvero la pubblicità sul motore di ricerca Google.

Grafica

Realizzazione logo e immagine coordinata. Grafica per web, volantini, locandine e biglietti da visita.

Editoria

Editing completo di libri (revisione, impaginazione, copertina), riviste e fumetti (lettering).

Eventi

Organizzazione e promozione di eventi e spettacoli teatrali, attività di ufficio stampa e comunicazione.

Formazione

Corsi di formazione di gruppo o individuali su tutte le aree di nostra competenza qui riportate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Racconta la tua storia.

Noi raccontiamo storie comuni, di fallimento e di successo, e lo facciamo perché queste storie ispirano noi e i nostri clienti.

Sono storie di coraggio, ci aiutano a comprendere che non siamo mai davvero soli quando affrontiamo le sfide della vita: in qualche luogo o in qualche tempo, esiste o è esistito qualcuno che si trova nella nostra stessa situazione.

Questa sensazione si trasforma in empatia, in relazione… e ci fa sentire meno soli. Siamo interconnessi, siamo strade che si incrociano continuamente.  Le storie viaggiano lungo queste strade.

Possiamo continuare a correre ma possiamo anche fermarci, di tanto in tanto, per comprendere chi si muove insieme a noi. Noi siamo disposti a fermarci per ascoltare la tua storia, se hai voglia di farlo anche tu… fermati e raccontacela.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per restare aggiornato sulle storie e i casi studio dei nostri clienti.